Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Sicuramente ci sono solo poche persone tra noi che conoscono bene le tradizioni della cultura vivente giapponese e il notevole stile giapponese dell'arredamento. Ad essere onesti, l'interior design e l'interior design giapponesi sono qualcosa di molto speciale, persino misterioso per noi europei. Inoltre, lo stile giapponese differisce da tutti gli altri stili asiatici, il che ne aumenta ulteriormente l'importanza. Tuttavia, si può notare una forte tendenza: l'interior design giapponese, così come il design del giardino dei giapponesi, suscitano in noi europei un grande fascino. Molte persone in questo paese cercano persino di imitare le idee di design dell'Estremo Oriente nelle proprie quattro mura. Per essere di aiuto a chiunque sia interessato al Giappone, in questo articolo vogliamo riportare fatti importanti e degni di nota su un soggiorno giapponese. Secondo quali regole è progettata questa stanza e cosa non dovrebbe mancare lì? Vogliamo rispondere a queste e ad altre domande di seguito.

I principi di base dell'arredamento domestico giapponese sono l'equilibrio e l'armonia.

Un soggiorno tradizionale giapponese deve essere luminoso e inondato di luce.

  • Un soggiorno giapponese è progettato secondo le regole della filosofia Zen

La vita in Estremo Oriente è dettata dalla filosofia Zen. Riguarda l'ambiente e come lo percepiamo. È risaputo che Zen è sinonimo di semplicità, chiarezza e ordine. Questi tre termini sono fondamentali nella filosofia Zen e forniscono armonia. Vuoi capire il mondo e capirlo correttamente. Si evitano conflitti e tensioni, la calma e la pace devono prevalere ovunque. L'uomo deve trovare un modo per riconoscersi e apprezzare ciò che ha fatto. L'adesso, cioè il presente, è importante. Proprio queste tesi Zen si riflettono nell'arredamento e nel design degli interni dei giapponesi. Un soggiorno tradizionale giapponese irradia quindi semplicità calma e nobile. È sinonimo di estetica ridotta, dove tutto è stato accuratamente selezionato e posizionato al posto giusto. A questo proposito, la semplicità del soggiorno giapponese deriva dalla buona organizzazione degli elementi della stanza e dallo spazio libero che li circonda.

La natura è presente nel soggiorno giapponese.

Un soggiorno giapponese può sembrare ultra minimalista agli europei. È caratterizzato principalmente dalla semplicità nel design, ma allo stesso tempo offre grande comfort e serenità. Tutto ciò che abbiamo scritto sopra sulla filosofia Zen lo troviamo come riflesso perfetto nell'interiorità dei giapponesi. Un soggiorno giapponese pulito e ordinato corrisponde esattamente allo stile di vita dei suoi abitanti. Sono presenti perfetto equilibrio e buon ordine. L'arredamento rende omaggio alle antiche usanze giapponesi ed esprime un amore sconfinato per la bellezza naturale.

L'uso del legno e di altri materiali naturali è caratteristico dell'interior design giapponese.

Mobili vicini al pavimento, stuoie di bambù o paglia di riso e persiane quasi trasparenti compongono il design degli interni.

  • Suggerimenti pratici su come progettare un soggiorno giapponese nella tua casa.

È difficile imitare l'atmosfera unica di una casa tradizionale giapponese. Tuttavia, puoi provare a dare al tuo soggiorno un tocco giapponese. Tuttavia, cosa dovresti considerare?

Dai colori ai mobili e agli accessori fino alla decorazione della stanza, qui tutto è tipicamente giapponese.

  • Lo spazio abitativo giapponese e la sua tavolozza di colori

Le case giapponesi sono solitamente decorate con colori naturali derivati dal marrone degli elementi in legno e dal verde delle piante. Sfumature di grigio e altri colori neutri sono utilizzati in tutte le stanze. Il risultato è uno spazio moderno calmante ed equilibrato. Non dimenticare di usare le piante d'appartamento per portare più natura in casa. Quando aggiungi piante tradizionali giapponesi come bonsai e bambù a casa tua, avresti una piccola scatola di decorazioni per la casa giapponesi. Riempi la casa di luce naturale, anch'essa tipicamente giapponese. Opta per finestre grandi e ampie e aperture sul soffitto e lascia che la luce entri dall' alto. Cerca di mantenere le finestre libere da ostacoli. Tuttavia, se ciò non è possibile, scegli quelli semplici Tende in bambù o carta di riso. Questo ti dà una luce opaca e morbida nella stanza.

Le finestre dal pavimento al soffitto o le pareti di vetro sfumano i confini tra interno ed esterno.

Eleganti porte scorrevoli separano le singole stanze.

  • Questi mobili sono un must nello spazio abitativo giapponese

Un soggiorno giapponese non deve essere ingombra o sovraffollato di mobili. I mobili sono generalmente bassi, di forma regolare, hanno un aspetto moderno e colpiscono per il loro design ridotto. Lì troverai un tavolo tradizionale giapponese chiamato kokatsu, che viene utilizzato per qualsiasi cosa, dal bere il tè allo studio. Intorno ci sono sedie da terra o cuscini da pavimento chiamati saizu in giapponese. Un futon non dovrebbe mancare nel soggiorno giapponese. Ci dormono sopra. Al mattino il futon viene arrotolato e riposto fuori dalla vista. Per il tuo soggiorno giapponese hai ancora bisogno di cassapanche e cassettiere per il tè appositamente progettate per gli utensili da tè e chiamate cha-tansu. Metti i tuoi mobili su un tatami. Questa è una stuoia tradizionale giapponese fatta di bambù o paglia di riso. Questo è solo il modo giapponese di utilizzare mobili moderni e dal design semplice realizzati in legno naturale e materiali naturali.

Il tavolo giapponese Kokatsu non dovrebbe mancare in soggiorno.

Proprio come un futon.

Che la cerimonia del tè abbia inizio!

  • Eleganti porte o schermi scorrevoli in stile giapponese

Porte scorrevoli e splendidi schermi separano le singole aree del soggiorno giapponese, ma anche le stanze l'una dall' altra. Sono una parte indispensabile delle case giapponesi in quanto spesso sono piccole ed è importante risparmiare ogni centimetro di spazio. Un autentico paravento giapponese si chiama shoji ed è un elemento di design essenziale nelle case giapponesi. Può avere sottili motivi floreali, essere riccamente dipinto o avere un design molto semplice. I moderni schermi giapponesi portano un fantastico tocco asiatico. Non solo fungono da partizioni, ma sono anche decorazioni murali.

Le pareti scorrevoli hanno funzioni sia pratiche che estetiche.

Sono un tipico elemento di design in giapponese Design della stanza.

  • Un soggiorno giapponese è decorato in modo modesto

Gli elementi in legno naturale sono uno dei modi migliori per armonizzare lo spazio con la natura circostante. Secondo la filosofia Zen, questi sono un must e quindi così caratteristici di ogni interno asiatico. Il bambù è molto popolare in Estremo Oriente ed è ampiamente utilizzato nelle case giapponesi. Ogni spazio pulito e tranquillo è decorato con bambù e ha un aspetto di ispirazione asiatica.

Nelle case giapponesi, molti materiali naturali sono usati nel design degli interni.

Riesci a immaginare un soggiorno giapponese senza bonsai? Pensiamo a fatica. I piccoli alberi possono fare miracoli. Ma la loro funzione più importante è quella di portare la natura dentro di sé. Insieme alle bellissime composizioni floreali Ikebana, rafforzano la sensazione Zen nella stanza e creano un equilibrio tra le persone e l'ambiente. In caso contrario, la decorazione della stanza giapponese è piuttosto ridotta. Puoi ancora posizionare una figura di Buddha qua e là o decorare singoli oggetti con il popolare loto, orchidee, fiori di ciliegio o foglie d'acero. Tali motivi possono essere visti principalmente sui paraventi giapponesi. Perché il rapporto speciale dei giapponesi con l'ambiente determina il design degli interni delle loro case. Il resto è una questione di filosofia. E dove c'è lo Zen, c'è pace, tranquillità e armonia.

Bonsai, stuoie di bambù o paglia di riso ed eleganti lanterne giapponesi creano nella stanza l'atmosfera speciale dell'Estremo Oriente.

Invita la natura nel soggiorno e crea un tocco giapponese negli interni.

Non funziona senza bambù, porte scorrevoli e cuscini sul pavimento!

Nobile semplicità è la parola chiave qui quando si parla di interior design!

… . E un'estetica ridotta!

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: