Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Crea un compost e sfrutta i benefici del fertilizzante organico

Ricordi sicuramente la produzione Disney "Il Re Leone" quando Musafa spiegò saggiamente ma semplicemente il cerchio della vita al piccolo Simba? Si trattava di leoni che inseguivano e persino uccidevano antilopi. Ad un certo punto anche i leoni muoiono e diventano terra da cui cresce l'erba, che le antilopi mangiano di nuovo…

A cosa dovresti prestare attenzione quando vuoi iniziare un compost?

Non intendo spiegarti la filosofia di vita, ma attirare la tua attenzione sul cerchio della vita che si ripete davanti ai nostri occhi e dal quale possiamo solo imparare.

Ogni primavera, la natura si risveglia a nuova vita e noi umani partecipiamo in molti casi.

Coltiviamo orti, coltiviamo ortaggi, curiamo e rinnoviamo la terra. Per poterlo fare, andiamo al negozio di ferramenta e compriamo lì tutto già pronto. Fin qui tutto bene, ma hai mai pensato al fatto che buttiamo via tante cose che potrebbero esserci utili? Dobbiamo ancora pagare tasse elevate per i rifiuti che produciamo?

I rifiuti organici dovrebbero essere usati in modo ragionevole e intelligente

L'articolo di oggi parla di come creare il tuo compost e di come preferiamo compostare i nostri rifiuti organici invece di buttarli via. Cosa è effettivamente consentito sul compost? Come puoi preparare tu stesso il compost e quanto tempo ci vuole perché i rifiuti diventino fertilizzante organico?

In un contenitore, metti le piante, le foglie, l'erba e i vecchi giornali avanzati

Puoi acquistare rapidamente il contenitore per il compost in qualsiasi negozio di ferramenta o costruirlo da solo. Bene, per creare il fertilizzante stesso, qualsiasi compost richiede 4 ingredienti di base: aria, umidità, carbonio (che tendiamo a chiamare marrone) e azoto (che tendiamo a chiamare verde).

Le parti marroni possono essere residui vegetali come foglie, bastoncini, ramoscelli, giornali e tovaglioli senza coloranti. Per il parte verde è possibile utilizzare erba tagliata, avanzi di frutta e verdura e fondi di caffè. Di norma, le parti marroni dovrebbero essere più del verde.

Puoi usare quasi tutti gli avanzi di cibo che puoi mettere insieme per il compost

Scegli un luogo ombreggiato per il contenitore in giardino, possibilmente vicino a una rete idrica. Metti il compost lì e assicurati che il compost sia regolarmente inumidito.

Puoi utilizzare il terreno compostato solo quando la quantità è diventata satura di parti di colore scuro. Il processo in genere può richiedere fino a 60 giorni. Con l'aiuto di un setaccio, puoi setacciare il terreno e rimettere i resti non finiti sul compost.

È possibile utilizzare contenitori piccoli e grandi. Scegli un posto all'ombra nel tuo giardino

Tutte le persone dovrebbero imparare a vivere in modo sostenibile

I rifiuti organici devono essere mischiati con la terra

Posiziona il compost vicino a una rete idrica

Il contenuto di compost deve essere miscelato bene

Assicurati che il nuovo terreno riceva aria e umidità sufficienti

Il cerchio della vita che accade continuamente intorno a noi

Molti autosufficienti aiutano la terra con i lombrichi

Processo semplice e naturale che consente di risparmiare denaro e apportare valore

Quando il colore è diventato intenso e scuro, controlla la consistenza del terreno

Alcune porzioni impiegano più tempo per essere considerate fertilizzanti utili

Puoi setacciare il terreno organico fine solo con un setaccio

Ora puoi utilizzare il fertilizzante organico autoprodotto per la coltivazione del tuo giardino

A lungo termine e sostenibile sarebbe avere un posto dedicato dove buttare via i rifiuti organici e fertilizzare regolarmente fornire

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: